Storia e Architettura
Il teatro polifunzionale Centro Lucia, progettato dall’Arch. Sergio Pascolo negli anni Ottanta ma inaugurata nell’aprile del 2004, è un’opera a pianta quadra con volume esterno prismatico.

Posto a soli 15 Km dal centro della città, pensato quasi fosse una solida torre civica a pianta quadrata, Evoca la torre civica del passato, simbolo della collettività e riferimento per la vita pubblica e la cittadinanza.
L’impiego di materiali naturali tipici della zona sottolinea il senso di appartenenza al luogo e alle tradizioni locali. Articolato su tre piani, ospita nell’interrato la sala minore riservata ai servizi per il pubblico e artisti.
 

Al piano terra si trova la sala maggiore che può ospitare 200 spettatori, dotata di tribuna telescopica richiudibile per eventi che richiedono la sala piana libera, è circondata da gallerie su tre lati e su tre piani che possono ospitare complessivamente 100 spettatori e dallo spazio scenico sul quarto lato.

La terrazza di copertura è concepita come sala a cielo aperto, con straordinaria vista sul paese, sulle cave e sulle montagne. Sul lato Sud, verso il parco, il fondale dello spazio scenico, attrezzato con una parte apribile, stabilisce una seconda apertura dell’edificio all’esterno trasformando la sala in un palcoscenico per gli spettatori all’aperto.